Rieducazione alimentare o dieta: qual è l’opzione migliore per me?

Rieducazione alimentare o dieta: qual è l’opzione migliore per me?

Luglio 30, 2020 0 Di Adriano

Le persone sono sempre più alla ricerca di qualità della vita e benessere. Per questo, cercano di consumare cibi più sani ed esercitare.

Il cibo è uno dei primi cambiamenti da apportare quando vuoi essere più sano o ridefinire il tuo corpo. Tuttavia, un fattore che solleva dubbi in questo momento è se dovremmo seguire una dieta o optare per la rieducazione alimentare.

Molte persone non conoscono la distinzione tra rieducare le proprie abitudini alimentari o seguire una dieta a cui attenersi. Pertanto, abbiamo portato questo post per spiegare in quali punti sono diversi e quale è meglio per ogni caso.

Vuoi saperne di più? Quindi, segui!

Qual è la differenza tra rieducazione alimentare e dieta?

Mentre la rieducazione alimentare mira a insegnare abitudini alimentari più sane, la dieta può essere più rigorosa e restrittiva, vedere:

Rieducazione alimentare

In essa nessun gruppo alimentare è escluso, privilegiando i più sani, come frutta, verdura, legumi, uova e carni magre, evitando quelli nocivi per la salute, come dolci, caramelle, bibite, grassi e prodotti industrializzati.

Inoltre, dovresti mangiare ogni tre ore in piccole porzioni in modo che non ci siano esagerazioni nei pasti.

Dieta

Le diete generalmente escludono uno o più gruppi di alimenti, come nel caso della dieta dimagrante creata dal Dr. Atkins, in cui sono ammessi solo proteine ​​e grassi, tralasciando i carboidrati.

Hanno scopi terapeutici, come la riduzione del colesterolo, la perdita di peso, l’aumento della massa muscolare, il controllo del diabete, ecc.

Dobbiamo stare attenti alle diete altamente restrittive e prive di basi scientifiche, come latte, frutta, diete per zuppe, tra le altre.

Per chi sono indicati?

La rieducazione alimentare può essere svolta da chiunque non abbia restrizioni dietetiche.

Le diete, invece, dovrebbero essere adattate alle esigenze di ogni persona, come nel caso di malattie che hanno limitazioni dietetiche o perdita di peso e aumento di massa magra.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno?

Entrambi hanno vantaggi e svantaggi:

Rieducazione alimentare

Il suo più grande vantaggio è creare l’abitudine di consumare cibi sani e permettendoti di mangiare tutto, purché con moderazione. Così, la persona impara a mangiare correttamente per il resto della sua vita.

Lo svantaggio, invece, è la difficoltà di alcune persone ad avere equilibrio ed esagerare con cibi che dovrebbero essere consumati in piccole quantità.

Dieta

Le diete dovrebbero essere viste come trattamento per malattie, perdita di grasso corporeo e acquisizione di massa muscolare. Tuttavia, alcuni vengono eseguiti senza assistenza medica o nutrizionale, mettendo a rischio la salute.

Come avere successo?

In entrambi è estremamente importante averlo prescritto e controllato da un nutrizionista. Solo questo professionista è in grado di garantire che il cibo sia personalizzato in base al profilo, agli obiettivi e alle esigenze nutrizionali dell’individuo.

Inoltre, il segreto del successo è rimanere concentrati, poiché né la rieducazione alimentare né alcuna dieta sono facili da seguire all’inizio, poiché cambiare la tua routine può essere un compito arduo.